Viabilità

DETERMINAZIONI

SERVIZIO FINANZIARIO             SERVIZIO AFFARI ISTITUZIONALI
Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria apposto dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell'articolo 183, comma 7, del D.Lgs. 267/2000 La presente determinazione è pubblicata col n. all'Albo Pretorio della Città Metropolitana dalla data odierna e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi
Cagliari,

Cagliari,

Dott. Claudio Cabras




Scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi

Affidamento in economia - affido diretto

N.ro Determinazione: 24                                Data: Aug 3, 2020

Oggetto: Impegno di spesa per fornitura Notebook per il Settore Idrico e Viario tramite O.d.A. su Mercato Elettronico Me.Pa. Consip

MA Codice Peg:

CUP:
CIG: Z462DD1DA5
IL DIRIGENTE


Premesso che nell'attuale situazione emergenziale e nel conseguente regime di lavoro agile, alcuni dipendi del Settore Idrico Viario hanno segnalato che le attrezzature personali messe a disposizioni per lo svolgimento delle loro mansioni, non sono più in grado di supportare i software e la gestione dei dati delle diverse procedure lavorative.

Richiamati:


l'articolo 87, comma 1, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, secondo cui “Fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-2019, …, il lavoro agile è la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nelle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che, conseguentemente, limitano la presenza del personale negli uffici per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibili e che richiedono necessariamente la presenza sul luogo di lavoro, anche in ragione della gestione dell'emergenza …”;
 l’articolo 90, comma 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, secondo cui “fermo restando quanto previsto dall'articolo 87 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, per i datori di lavoro pubblici, limitatamente al periodo di tempo di cui al comma 1 [fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19] e comunque non oltre il 31 dicembre 2020 ...”;
 l’articolo 263, comma 1, secondo cui “al fine di assicurare la continuità dell'azione amministrativa e la celere conclusione dei procedimenti, le amministrazioni … adeguano le misure di cui all'articolo 87, comma 1, lettera a), del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, alle esigenze della progressiva riapertura di tutti gli uffici pubblici e a quelle dei cittadini e delle imprese connesse al graduale riavvio delle attività produttive e commerciali. A tal fine, organizzano il lavoro dei propri dipendenti e l'erogazione dei servizi attraverso la flessibilità dell'orario di lavoro, rivedendone l'articolazione giornaliera e settimanale, introducendo modalità di interlocuzione programmata, anche attraverso soluzioni digitali e non in presenza con l'utenza …”;

Considerato che per evitare rallentamenti e/o blocchi delle procedure lavorative, al fine di dare continuità allo svolgimento delle varie attività che non richiedono necessariamente la presenza sul luogo di lavoro, consentendo quindi sia le attività di smartworking che le videoconferenze ultimamente sempre più preminenti, occorre, valutate le esigenze, dotare il personale che ne ha fatto richiesta, di nuovo personal computer portatile.

Dato atto che la convenzione Consip di cui all’art. 26, comma 1, della legge 488/1999, aventi per oggetto forniture comparabili con quella oggetto della presente procedura, non soddisfano i requisiti minimi richiesti dalle attuali esigenze lavorative, in quanto oramai obsolete rispetto a quelle presenti sul mercato elettronico stesso;

Visti:


- l’art. 36, comma 6, del D.Lgs. n. 50/2016 che prevede il ricorso alle procedure di acquisto di beni e servizi attraverso il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione realizzato dal Ministero dell'economia e delle finanze sulle proprie infrastrutture tecnologiche avvalendosi di Consip S.p.A.;
- l'art. 1, comma 450, della L. n. 296/2006 (come modificato dall'art 1, comma 502, della L. n. 208/2015) che prevede l'obbligo del ricorso al Me.P.A., per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a 1.000 euro e inferiore alla soglia di rilievo comunitario;
- l’art. 36, che stabilisce che le stazioni appaltanti procedono, nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza e di rotazione, all'affidamento di forniture di importo inferiore a 40.000 euro, mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici (comma 2 lett. a);
- l’art. 32 comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016 sui contenuti della determina a contrarre nella procedura di cui all’articolo 36, comma 2, lettera a),affidamento diretto senza procedura negoziata tramite determina a contrarre.

Rilevato che i Notebook di cui necessitano i dipendenti del Settore Idrico Viario possono essere acquisiti avvalendosi del Mercato elettronico della Pubblica amministrazione (MePA) della Consip, tramite ordine di acquisto (OdA) sul relativo catalogo.

Dato atto che:


- i pc presenti nella convenzione LOTTO I (notebook Lenovo THINKBOOK 15 WINDOWS 10) hanno prestazioni e caratteristiche tecniche, tipo di processore (Intel i3) e dotazione di archiviazione di massa (HD 512 Gb elettromeccanico), non idonee alle necessità operative degli utilizzatori;
- da una dettagliata indagine di mercato, sempre su piattaforma MePA, è stato individuato un prodotto dotato di processore Intel i5 di 10Th generazione e un Hard Disk SSD dal 512 Gb.

Considerato inoltre che, dalla dettagliata indagine di mercato fatta per individuare i prodotti più convenienti sul Me.Pa. nel rispetto dei principi di economicità, efficacia e tempestività, è stata altresì verificata la disponibilità degli stessi prodotti, tenendo conto dei quantitativi minimi e dell'importo minimo ordinabile e dell'area di consegna, in relazione allo specifico fornitore, rilevando che le caratteristiche del prodotto individuato sono superiori al prodotto presente in convenzione nell'evidenza processore Intel i5 e Hard Disk SSD da 512 Gb .

Preso atto che è stato individuato il fornitore Giannone Computers S.A.S. di Giannone Franco ( P.iva 01170160889) - Via Vanella Macallè, 5 - 97015 Modica (Ragusa) - Sicilia Tel. +39 0932 90 66 88 - Fax +39 0932 90 41 33, che propone sul Me.Pa. un prodotto con le specifiche caratteristiche richieste ed adeguate alle esigenze dell'Ufficio, scelto sulla base del prezzo più basso, ovvero:


- Notebook, Marca: Asus, Mod. X509JA-E§J024T, Prezzo unitario: € 508,20, oltre IVA;

Ritenuto di procedere secondo le indicazioni del RUP ing. Paolo Mereu, ad ODA alla ditta sopra indicata per i prodotti riportati, con le caratteristiche tecniche di cui alla scheda allegata, poiché rispondenti alle esigenze della stazione appaltante ed i più convenienti tra i prodotti presenti sul MEPA, dando atto che la spesa trova copertura nell'esercizio corrente, sul capitolo 265516 "Attrezzature scientifiche finanziato con proventi diversi (capitolo entrata 475 - 1475)", finanziato con l'accantonamento del 20% del “Fondo per la progettazione e l'innovazione” a destinare all'acquisizione di beni, strumentazioni e tecnologie funzionali a progetti di innovazione (...) (comma 7-quater art. 93 D. Lgs. n. 163/2006) - accertamento 527/2020 - reversale 486/2020.

Visti:


1) la Deliberazione del Consiglio Metropolitano n° 38 del 30 dicembre 2019, con la quale è stato approvato il Bilancio di previsione 2020/2022;
2) il Decreto del Sindaco Metropolitano n°23 del 31 gennaio 2020 con il quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2020/2022 ed assegnate ai Dirigenti le dotazioni finanziarie per l’esercizio 2020;
3) il D.Lgs. 18 agosto 2000, n° 267, recante il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” ed in particolare l’articolo 107, che riporta funzioni e responsabilità della dirigenza.

Viste inoltre le Disposizioni del Sindaco Metropolitano n° 7 del 7 agosto 2019 e n° 14 del 6 novembre 2019 con le quali è stata attribuita e confermata la direzione del III Settore – Idrico e Viario



DETERMINA

per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:
1) di effettuare, per le motivazioni esposte in narrativa, tramite il Me.PA. Consip, ai sensi dell’art. 36, comma 6, del D.Lgs. n. 50/2016, un ordine di acquisto (OdA) in favore della Ditta Giannone Computers S.A.S. di Giannone Franco ( P.I. 01170160889) - Via Vanella Macallè, 5 - 97015 Modica (Ragusa) - Sicilia Tel. +390932906688 - Fax +39 0932 90 41 33; E-mail: info@giannonecomputers.it - PEC: giannonecomputers@legalmail.it, per la fornitura di n° 4 Notebook, Marca: Asus, Mod. X509JA-E§J024T, Prezzo unitario: € 508,20 oltre IVA;


2) di prenotare la presunta somma di € 2.480,02 a favore della Giannone Computers S.A.S. di Giannone Franco (cod. Fornitore 16431) sul capitolo 265516 del bilancio corrente.


Capitolo Importo


Di disporre la registrazione della presente Determinazione nel Registro delle Determinazioni di Settore

Di trasmettere la presente determinazione al Settore Affari Generali per la conservazione e la pubblicazione ai sensi dell'art. 26 del regolamento di contabilità armonizzato approvato con deliberazione del C.M. n.  4 del 25.03.2019

L’impiegato
Paolo Mereu

Ing. Lamberto Tomasi
Allegati:
File TypeSizeFile NameCreated On
application/pdf 230 KB dettaglio prodotto - acquistinretepa.pdf 7/28/20, 6:08 PM




Riferimenti allegati: 

Impegni Assunti

Capitolo Assunto Impegno Nr. Anno
Importo






Cagliari, August 7, 2020
Il Responsabile del Procedimento Impegni
Stefania Carlini