Centrale di Committenza

DETERMINAZIONI

SERVIZIO FINANZIARIO             SERVIZIO AFFARI ISTITUZIONALI
Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria apposto dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell'articolo 183, comma 7, del D.Lgs. 267/2000 La presente determinazione è pubblicata col n. all'Albo Pretorio della Città Metropolitana dalla data odierna e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi
Cagliari,

Cagliari,

Dott. Claudio Cabras




Scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi

Procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando

N.ro Determinazione: 41                                Data: Apr 20, 2020

Oggetto: Determina a contrattare per l'affidamento del servizio di telesorveglianza con pronto intervento, installazione e manutenzione degli impianti antintrusione e TVCC negli stabili scolastici di proprietà e/o competenza della Città Metropolitana di Cagliari.

 Codice Peg:

CUP:
CIG: 8266975B93
CUI  S00510810922202000015

IL DIRIGENTE


Premesso che con determinazione del Dirigente settore edilizia n. 5 del 29.01.2020 veniva approvato il progetto inerente il servizio in oggetto, per un importo a base di gara di € 51355,36+ IVA, di cui € 1.120,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

Vista la relazione tecnica prot. n 4220 del 17.02.2020 del tecnico, incaricato come Rup con determinazione del Dirigente del IV Settore, Centro di Costo Edilizia Scolastica, n. 25 del 15.04.2020, nella quale è indicato quanto segue:
  1. è necessario ed urgente per i fabbricati scolastici in oggetto, ai fini della salvaguardia dei beni mobili e immobili, nonché della sicurezza, in conformità alla vigente normativa, bandire una gara per il servizio in oggetto, per una durata contrattuale almeno di otto mesi, con possibilità di proroga a totale discrezione della stazione appaltante e alle medesime condizioni contrattuali, per un importo complessivo netto a base di gara di € 51.355,36, oltre l’iva di legge, che trova copertura finanziaria al cap. 600313 bilancio di previsione 2020;
  2. criteri di aggiudicazione e requisiti che deve possedere l'operatore economico, che verrà individuato all'interno del MEPA, per la partecipazione alla procedura di gara;

Dato atto che:
- il RUP, con email del 07.04.2020 ha comunicato di approvare la bozza di disciplinare di gara inviata dalla responsabile del servizio appalti;
- con successivo scambio di email, il tecnico responsabile ha ritenuto opportuno, data la attuale situazione di emergenza, non escludere dalla partecipazione alla gara l'operatore uscente, come indicato nella email del 02.04.2020:

Considerato legittimo ammettere la partecipazione anche dell'operatore uscente, in quanto per ormai costante, anche se recente, orientamento giurisprudenziale, se l'invito è offerto a tutti gli operatori iscritti sulla piattaforma MEPA, è da considerarsi alla stregua di una procedura aperta e, pertanto, come disposto dalla LG Anac n. 4 la rotazione non si applica laddove il nuovo affidamento avvenga tramite procedure ordinarie o comunque aperte al mercato, nelle quali la stazione appaltante, in virtù di regole prestabilite dal Codice dei contratti pubblici ovvero dalla stessa in caso di indagini di mercato o consultazione di elenchi, non operi alcuna limitazione in ordine al numero di operatori economici tra i quali effettuare la selezione" (vedasi, tra gli altri, TAR Sardegna sentenza n. 891 del 17 dicembre 2019);

Stabilito che:
- il servizio di cui trattasi verrà aggiudicato mediante procedura negoziata ai sensi del comma 2 lett. b dell'art. 36 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, e con applicazione del criterio del prezzo più basso ai sensi del comma 9 bis del medesimo articolo;
- la procedura di gara si svolgerà sulla piattaforma MEPA mediante RDO aperta rivolta agli operatori economici iscritti al bando " gestione degli immobili - categoria servizi di vigilanza e accoglienza" ;
- il contratto verrà stipulato in modalità elettronica mediante scrittura privata;

Preso atto, inoltre, che:
- l'art. 103 del D.L. 18/2020 come modificato dal DL 23/2020, stabilisce la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi fino al 15 maggio pv.;
- L’Autorità anticorruzione con la deliberazione del 9 aprile 2020 n. 312 fornisce indicazioni alle stazioni appaltanti sulla gestione del procedimento amministrativo contrattuale nel particolare frangente emergenziale dovuto al Covid-19;
- in tale delibera l'ANAC sottolinea la necessità che la stazione appaltante valuti se differire o meno “l’avvio delle procedure di gara già programmate tenendo conto dell’urgenza di approvvigionamento, della necessità di prevedere il sopralluogo o la consultazione sul posto di atti o documenti, della complessità delle operazioni richieste per la preparazione delle offerte”;

Considerato che, come si evince anche dallo scambio di email tra il RUP e la Responsabile del Servizio appalti, agli atti dell'ufficio:
- è urgente provvedere per la necessità di garantire la sorveglianza degli stabili scolastici;
- non è necessario il sopralluogo per la presentazione delle offerte;
- per la modalità di partecipazione, completamente tramite la piattaforma telematica MEPA, le ditte iscritte non dovrebbero avere particolari problemi di accesso alla documentazione di gara e tutte le imprese iscritte alla categoria riceveranno la pec con la lettera di invito;
- l'attività di cui trattasi rientra tra le attività il cui esercizio può proseguire ai sensi del DPCM del 10-04-2020 (in particolare: codice ATECO 80.2 Servizi connessi ai sistemi di vigilanza);

Ritenuto, pertanto, di procedere all'indizione e all'avvio della procedura di gara ai sensi dell'art. 36, comma 2 lett. b) del D.Lgs. 50/2016, e di approvare il disciplinare di gara e la lettera di invito precisando che, al fine di tener conto delle difficoltà degli operatori economici determinata dalla contingente situazione:
- i termini per la presentazione delle offerte sarà di almeno 20 giorni, pertanto più lungo di quello abitualmente assegnato per questo tipo di procedure;
- nella lettera di invito si offre la possibilità agli operatori economici di chiedere un brevissimo rinvio nella presentazione delle offerte qualora il rispetto dei termini che verranno previsti non possa essere garantito a causa delle limitazioni nella loro attività dettata dell'emergenza Covid-19;

Dato atto che:
  1. l'intervento è previsto nella proposta di approvazione del secondo aggiornamento del Programma biennale degli acquisti di forniture e servizi di cui all’art.21 del codice dei contratti pubblici, già caricato sul programma MIT e individuato col CUI S00510810922202000015;
  2. che il DM 14/2018 prevede che nelle more dell'approvazione della modifica al programma possano essere avviate le procedure di affidamento;
  3. l'intervento di cui trattasi deve essere avviato con urgenza

Viste:
1) la circolare del Direttore Generale Prot. 16275 del 14 giugno 2019 che rammenta l’attribuzione della responsabilità dell'intera fase di gara al Dirigente della Centrale di Committenza;
2) la L. 7 agosto 1990, n°241, ed in particolare l’articolo 5 in forza del quale col presente atto viene nominata Responsabile del procedimento di gara la d.ssa Patrizia Licheri, funzionario responsabile della Centrale di Committenza.

Richiamati:
1. la Deliberazione del Consiglio Metropolitano n° 38 del 30 dicembre 2019, con la quale è stato approvato il Bilancio di previsione 2020/2022;
2. il Decreto del Sindaco Metropolitano n°23 del 31 gennaio 2020 con il quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2020/2022 ed assegnate ai Dirigenti le dotazioni finanziarie per l’esercizio 2020;
3. il D.Lgs. 18 agosto 2000, n° 267, recante il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” ed in particolare l’articolo 107, che riporta funzioni e responsabilità della dirigenza.
Viste le Disposizioni del Sindaco Metropolitano n°7 del 7 agosto 2019 e n° 14 del 6 novembre 2019 con le quali è stata attribuita e confermata la direzione del III Settore – Idrico e Viario.


DETERMINA

per le motivazioni espresse in premessa e che di seguito si intendono integralmente riportate, di:
  1. indire, mediante RDO aperta sul MEPA - bando "gestione degli immobili - categoria servizi di vigilanza e accoglienza" la procedura negoziata relativo al servizio di "telesorveglianza con pronto intervento, installazione e manutenzione degli impianti antintrusione e TVCC presenti negli stabili scolastici di proprietà e/o competenza della Città Metropolitana di Cagliari", per una durata contrattuale di mesi otto, rinnovabile, e per un importo complessivo di € 51.355,36 oltre IVA di legge;
  2. approvare il disciplinare di gara e la lettera di invito allegati al presente provvedimento per farne parte integrante e sostanziale, al quale verranno allegati, a cura della responsabile della fase di gara, i modelli che dovranno essere utilizzati dagli operatori economici per la partecipazione alla gara;
  3. nominare la Dott.ssa Patrizia Licheri responsabile della fase di gara, ai sensi della L. 241/1990;

4. di dare atto che la somma necessaria è prenotata sul capitolo di bilancio 600313, suddivisa nei seguenti esercizi finanziari:
€ 31.870,33 esercizio di competenza 2020, pren 3326
€ 31.840,32 esercizio di competenza 202, pren 279

5. di stabilire che l'impegno di spesa verrà adottato contestualmente alla stipula del contratto




Capitolo Importo


Di disporre la registrazione della presente Determinazione nel Registro delle Determinazioni di Settore

Di trasmettere la presente determinazione al Settore Affari Generali per la conservazione e la pubblicazione ai sensi dell'art. 26 del regolamento di contabilità armonizzato approvato con deliberazione del C.M. n.  4 del 25.03.2019

L’impiegato
Teresa Picciau

Funzionario amministrativo
Patrizia Licheri

Ing. Lamberto Tomasi
Allegati:
File TypeSizeFile NameCreated On
application/pdf 533 KB Disciplinare di gara telesorveglianza stabili scol_signed.pdf 4/10/20, 9:15 AM
application/pdf 68 KB lettera di invito.pdf 4/20/20, 10:14 AM
application/pdf 368 KB Determinazione 67-41_signed.pdf 7/21/20, 5:48 PM




Riferimenti allegati: 

Impegni Assunti

Capitolo Assunto Impegno Nr. Anno
Importo






Cagliari, July 20, 2020
Il Responsabile del Procedimento Impegni
Lina Gusinu