Centrale di Committenza

DETERMINAZIONI

SERVIZIO FINANZIARIO             SERVIZIO AFFARI ISTITUZIONALI
Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria apposto dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell'articolo 183, comma 7, del D.Lgs. 267/2000 La presente determinazione è pubblicata col n. all'Albo Pretorio della Città Metropolitana dalla data odierna e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi
Cagliari,

Cagliari,

Dott. Claudio Cabras




Scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi

Procedura aperta

N.ro Determinazione: 70                                Data: Aug 7, 2020

Oggetto: Appalto misto relativo al Sistema di videosorveglianza dell'intervento denominato "Controllo degli accessi e dei percorsi perilagunari" nel compendio di Santa Gilla - Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari  - Provvedimento di ammissione ed esclusione

 Codice Peg:

CUP:J46D17000150001
CIG:  82746308AF
IL DIRIGENTE

Premesso che:
- con determinazione n. 58 del 18/06/2020 del III Settore, Centro di costo 67, Servizio "Centrale di Committenza", è stata indetta la procedura aperta, da svolgere mediante piattaforma SardegnaCAT per l'affidamento dell'appalto misto con categoria prevalente "forniture" relativo alla realizzazione del "Sistema di videosorveglianza dell'intervento denominato "Controllo degli accessi e dei percorsi perilagunari" nel compendio di Santa Gilla" per l'importo di € 268.798,66, di cui € 6.204,44 per oneri per la sicurezza, oltre IVA,
- il bando di gara è stato inviato alla GUEE in data 19/06/2020 e pubblicato in data 22/06/2020, pubblicato sulla GURI in data 29/06/2020, e, inoltre, pubblicato per estratto su n. 4 quotidiani e pubblicato nel sito della Regione Sardegna, nel MIT e nel sito istituzionale della Città Metropolitana di Cagliari all'albo pretorio on-line, sezione “Bandi e Avvisi di Gara”
- la procedura di gara si è svolta tramite la piattaforma telematica SardegnaCAT

Visto il verbale di gara del 24 luglio 2020, allegato alla presente per farne parte integrante e sostanziale, dal quale si evince che:
- sulla piattaforma telematica indicata, alla procedura identificata col n. rfq_354746, entro il termine di scadenza fissato per le h. 10:00 del 24/07/2020, hanno presentato offerta i 6 operatori economici di seguito elencati:
1. GRUPPO SIM TEL SRL
2. I.M.B.I. SRL
3. KAREL TECNOLOGIE S.R.L.
4. RTI NETCOM -ALARM SYSTEM SRL
5. TELECO SRL
6. SECURTY TRUST
- per alcuni operatori economici si sarebbe dovuto attivare il soccorso istruttorio, mentre per altri due, ad un primo esame meritevole, però, di ulteriore approfondimento, si dovrebbe disporre l'esclusione

Dato atto che la responsabile della fase di gara:
- con note del 28/07/2020 ha inviato la richiesta di integrazione documentale ai sensi dell'art. 83 comma 9 (c.d. soccorso istruttorio) del D.Lgs. 50/2016, IMBI SRL, ai seguenti operatori: GRUPPO SIM TEL SRL, RTI NETCOM -ALARM SYSTEM SRL e .SECURTY TRUST
- come riportato nella nota prot. 20885 del 05/08/2020 indirizzata al RUP, propone l'ammissione degli operatori economici cui era stato chiesto il soccorso istruttorio e l'esclusione di:
a) KAREL TECNOLOGIE S.R.L.: nullità del contratto di avvalimento per indeterminatezza dell'oggetto (trattasi di avvalimento operativo) e conseguente mancanza del possesso del requisito previsto dal disciplinare al punto 7.3.3 richiesto per la partecipazione
b) TELECO SRL: nullità del contratto di avvalimento per indeterminatezza dell'oggetto (trattasi di avvalimento operativo con riferimento al requisito di cui al punto 7.3.1 del disciplinare) e conseguente mancanza del possesso del requisito previsto dal disciplinare al punto 7.3.1 previsto per la partecipazione

Preso atto che il RUP con nota prot. 20948 del 05/08/2020 ha comunicato di concordare con quanto proposto dalla responsabile della fase di gara con la nota prot. 20885

Richiamati:
- il D.lgs. 50/2016 e, particolare, l'art. 31, l'art 29 e l'art. 76 comma 2-bis
- la LR L.R. 08/2018

Richiamati:
1) la circolare del Direttore Generale Prot. 16275 del 14 giugno 2019 che rammenta l’attribuzione della responsabilità dell'intera fase di gara al Dirigente della Centrale di Committenza;
2) la L. 7 agosto 1990, n°241, ed in particolare l’articolo 5 in forza del quale viene nominata Responsabile del procedimento di gara la D.ssa Patrizia Licheri, funzionario responsabile della Centrale di Committenza.
3) la Deliberazione del Consiglio Metropolitano n° 38 del 30 dicembre 2019, con la quale è stato approvato il Bilancio di previsione 2020/2022;
4) il Decreto del Sindaco Metropolitano n°23 del 31 gennaio 2020 con il quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2020/2022 ed assegnate ai Dirigenti le dotazioni finanziarie per l’esercizio 2020;
5) il D.Lgs. 18 agosto 2000, n° 267, recante il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” ed in particolare l’articolo 107, che riporta funzioni e responsabilità della dirigenza.

Viste le Disposizioni del Sindaco Metropolitano n°7 del 7 agosto 2019 e n° 14 del 6 novembre 2019 con le quali è stata attribuita e confermata la direzione del III Settore – Idrico e Viario.


DETERMINA

per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

1. Di approvare le operazioni di gara svolte e riportate nel verbale del 24/07/2020 relativo all'esame della documentazione amministrativa, che si allega al presente atto per farne parte integrante e sostanziale, e la proposta della responsabile della fase di gara di cui alla nota prot. 20885 del 05/08/2020, su cui si è espresso favorevolmente il RUP con nota prot. 20948 del 05/08/2020

2. Di ammettere alla successiva fase di gara i seguenti operatori economici:
GRUPPO SIM TEL SRL,
IMBI SRL
RTI NETCOM -ALARM SYSTEM SRL
SECURTY TRUST
3. Di escludere i seguenti operatori economici:
KAREL TECNOLOGIE S.R.L.
TELECO SRL
4. Di stabilire che la presente determinazione ai sensi di quanto previsto dall'art. 29 del D.Lgs 50/2016, sarà pubblicata sul profilo del committente nella sezione "Amministrazione trasparente", sottosezione "Bandi di gara e contratti" parte "Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura. Pubblicazioni art. 29 D. Lgs n.50/2016"

5. Di comunicare l'adozione del presente provvedimento ai concorrenti mediante apposita comunicazione ai sensi dell'art. 76 comma 2bis del D.Lgs 50/2016 e s.m.i.

6. Di dare atto che per i concorrenti esclusi i termini per l'impugnazione del presente provvedimento (30 giorni) dinanzi al TAR Sardegna decorreranno dalla ricezione della comunicazione di cui al punto precedente

7. Di dare atto che per i concorrenti ammessi, il presente provvedimento, avendo natura endoprocedimentale, potrà essere impugnato al TAR Sardegna entro 30 giorni dall'invio delle comunicazioni di avvenuta aggiudicazione, che verrà disposta entro 5 giorni dall'aggiudicazione medesima ai sensi dell'art. 76 comma 5 del D.lgs. 50/2016

8. Di dare atto che il presente provvedimento non presenta aspetti contabili




Capitolo Importo


Di disporre la registrazione della presente Determinazione nel Registro delle Determinazioni di Settore

Di trasmettere la presente determinazione al Settore Affari Generali per la conservazione e la pubblicazione ai sensi dell'art. 26 del regolamento di contabilità armonizzato approvato con deliberazione del C.M. n.  4 del 25.03.2019

L’impiegato
Daniela Littarru

Ing. Lamberto Tomasi
Allegati:
File TypeSizeFile NameCreated On
application/pdf 260 KB Verbale24072020_AperturaBusteDiQualifica_signed.pdf 8/6/20, 9:33 AM




Riferimenti allegati: 

Impegni Assunti

Capitolo Assunto Impegno Nr. Anno
Importo






Cagliari, September 4, 2020
Il Responsabile del Procedimento Impegni
Viviana Pusceddu