Asset Publisher

angle-left Festival Smart Cityness, il dg della Città Metropolitana Stefano Mameli tra gli ospiti del convegno sull'innovazione

Festival Smart Cityness, il dg della Città Metropolitana Stefano Mameli tra gli ospiti del convegno sull'innovazione

Anche la Città Metropolitana di Cagliari porterà il proprio contributo sul tema dell’innovazione nell’ambito di Smart Cityness 2021, il festival che promuove le innovazioni sociali, i processi creativi e i progetti virtuosi della Sardegna.

Il direttore generale dell’ente, Stefano Mameli, prenderà parte al convegno ‘Innovazione sociale – formazione e sviluppo locale’, l’evento che mercoledì 20 ottobre alle ore 16, nell’aula magna della facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell'Università di Cagliari, aprirà l’ottava edizione del festival promosso dall’organizzazione cagliaritana Urban Center, chiamando a raccolta alcune delle figure chiave del territorio e del panorama nazionale sui temi dell’innovazione sociale. Assieme al dg Mameli saranno presenti Enrica Cornaglia (venture and fellowship program manager di Ashoka, realtà internazionale che raggruppa gli innovatori sociali di tutto il mondo), Francesco Morace (docente di social innovation al Politecnico di Milano) e Antonello Chessa (responsabile di Europe Direct Regione Sardegna).

Smart Cityness, che quest’anno sarà incentrato sul tema ‘Rurale Urbano’ e per la prima volta sarà itinerante, proseguirà il 21 a Quartu con un evento dedicato ad agroalimentare, turismo esponenziale ed economia circolare. La terza giornata si svolgerà il 22 mattina a Villanovaforru, dove si terrà una tavola rotonda incentrata su transizione ecologica, comunità energetica ed economia verde, e nel pomeriggio a Laconi, dove si approfondiranno i temi legati a lavoro, smart working, coworking, nomadi digitali e south working.

Il festival si concluderà sabato 23 ottobre a Cagliari con un pomeriggio dedicato all’arte e all’esplorazione di un luogo tra il rurale e l’urbano, la Galleria del sale della Marina di Sant’Elmo, a Su Siccu.

Per partecipare ISCRIVITI ORA

Navigation Menu