Asset Publisher

angle-left Garante dei diritti dei detenuti: candidature entro il 20 giugno 2022

Garante dei diritti dei detenuti: candidature entro il 20 giugno 2022


La Città Metropolitana di Cagliari ha pubblicato un avviso per la proposta di candidatura finalizzata alla designazione del Garante dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale della Città Metropolitana di Cagliari.

Si tratta di un’autorità indipendente che vigila sul rispetto dei diritti delle persone private della libertà, promuovendone la partecipazione alla vita civile, con particolare riferimento ai diritti fondamentali al lavoro, alla formazione, alla cultura, all’assistenza, alla tutela della salute e all’affettività, nell’ottica dei principi di recupero e reintegrazione sociale.

“In particolare, il Garante promuove azioni per incrementare la conoscenza dei diritti dei detenuti nel territorio metropolitano e segnala alle autorità competenti il mancato o inadeguato rispetto di tali diritti”, spiega il sindaco metropolitano Paolo Truzzu. “Si tratta di una figura prevista già dal 2017 e mai istituita, pertanto abbiamo avviato la procedura per la nomina del Garante anche in considerazione del fatto che la più importante struttura di detenzione dell’Isola è situata in un comune del nostro territorio”.

Il Garante dei diritti dei detenuti è nominato dal sindaco metropolitano tra persone di indiscusso prestigio nel campo delle scienze giuridiche, dei diritti umani, delle attività sociali negli istituti di prevenzione e pena e nei centri di servizio sociale. L’incarico è gratuito fatto salvo il rimborso delle spese sostenute e documentate per lo svolgimento dell’incarico.

La domanda di candidatura, e relativa documentazione allegata, deve essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 20 maggio 2022 ed entro le ore 12:00 del 20 giugno 2022, secondo le modalità stabilite dall’avviso ed esclusivamente mediante la piattaforma Istanze Online della Città Metropolitana di Cagliari, sezione Candidature.

L’avviso, pubblicato nell'Albo Pretorio con numero di pubblicazione 1691, è consultabile nel Portale della Trasparenza della Città Metropolitana di Cagliari.

Navigation Menu