Le azioni di sistema

Le azioni di sistema

Gli Amministratori locali e la Città Metropolitana hanno individuato i luoghi più compatibili dove sperimentare le progettazioni e le politiche, anche attraverso la piattaforma Geodesign Hub, utilizzata nell'ambito del workshop che li ha visti sperimentare per la prima volta un modello di negoziazione attiva.

L'esito è stato quello di combinare le schede progettuali come tessere di un mosaico, capace di restituire delle immagini che il piano ha codificato in azioni di sistema

  • Significative e dimostrative, perché riguardano ambiti di intervento strategici per il posizionamento della Città Metropolitana rispetto al futuro del territorio
  • Selettive, perché focalizzate su specifiche priorità
  • Multidimensionali, perché capaci di innescare ampi processi di sviluppo e rigenerazione
  • Partenariali, perché generate da più attori sul territorio.

Anche le azioni di sistema hanno delle schede standardizzate che contengono, tra gli altri, gli obiettivi di sostenibilità dell'Agenda 2030, gli indicatori del benessere equo e sostenibile, i soggetti coinvolti e la coerenza con gli assi di programmazione economica regionale.

Le 13 azioni di sistema, di cui cinque selezionate dal Consiglio Metropolitano come prioritarie, sono le seguenti (in ordine di priorità di attuazione): 

 

Navigation Menu