Governance- Descrizione

Governance

Nell’ambito del processo di pianificazione strategica, la Città Metropolitana di Cagliari svolge un ruolo di raccordo fra i Comuni e di intermediazione con la Regione, lo Stato e la Commissione Europea. Inoltre, facilita l’intero processo coinvolgendo Comuni e soggetti istituzionali, professionisti, partner e cittadinanza.

In questo modo, il Piano Strategico consente a cittadini e attori locali di partecipare attivamente e ai singoli Comuni di individuare obiettivi unitari e una visione di sviluppo condivisa.

All’interno del processo di pianificazione strategica sarà definito e formalizzato il Modello di Governance del Piano per assicurare, da un lato, accentramento e rappresentatività, dall’altro, ampia partecipazione di tutta la pluralità di soggetti del territorio.

Secondo quanto stabilito nello Statuto, si riportano di seguito le responsabilità dei soggetti coinvolti nel processo.

  • Il Sindaco Metropolitano, previa consultazione della Conferenza Metropolitana, avvia il procedimento di predisposizione del Piano, propone al Consiglio Metropolitano la sua eventuale approvazione e ne sottopone annualmente le proposte di revisione e adeguamento.
  • Il Consiglio Metropolitano approva il Piano Strategico e i documenti di valutazione su proposta del Sindaco Metropolitano, una volta acquisito il parere obbligatorio della Conferenza Metropolitana.
  • La Conferenza Metropolitana si riunisce su consultazione del Sindaco Metropolitano e del Consiglio Metropolitano per avviare il procedimento di predisposizione, approvazione ed eventuale revisione e aggiornamento del Piano.
  • Il Servizio Programmazione e Pianificazione Territoriale della Città Metropolitana governa il processo di pianificazione strategica e coordina le esigenze espresse da Comuni, parti economiche e sociali del territorio.

 

Menù di Navigazione